Neiva/Deserto Tatacoa -Caldo oltre i 40 gradi

Neiva/ Deserto Tatacoa
2 Febbraio

Arriviamo dopo un viaggio notturno alla città di Neiva. Una breve contrattazione e saliamo sopra un pik/up per dirigerci prima a Villavieja e poi nel deserto.
Da Villavieja il deserto dista solo 4 km ma per qualche motivo mafioso viene applicato lo stesso prezzo Neiva/Villavieja.
Il deserto, in realtà è una zona sub/tropicale secca in cui le temperature arrivano fino a 50 gradi. Calata la notte si possono ammirare le stelle o semplicemente seduti fuori dalla propria finca o andando ad un piccolo osservatorio.

image
Arrivati al deserto troviamo un’alloggio spartano ma economico e conosciuto un’altro viaggiatore (Giorgio, ragazzo di Roma che sta facendo un giro tra Colombia ed Ecuador) ci addentriamo nel deserto in una zona chiamata Labirinto. Un insieme di morbide onde arancio, dorate che fa perdere l’orientamento, e seppur piccolo e nonostante avessimo detto di non dire niente, ammetto che per un momento ci siamo persi anche noi.

image

Deserto Tatacoa

imageimageimageimageimageimageimageimageimageimage
Dopo aver ritrovato l’uscita, siamo andati ad assaggiare un prodotto locale chiamato vino di cactus, troppo dolce per il palato di Lorenzo ma che Alice avrebbe comprato volentieri.ll
Dopo aver fatto diverse chiacchiere ci dirigiamo a dormire e la mattina iniziamo una camminata per il deserto.
Il percorso indicativamente è di 18 km, la maggior parte dei visitatori utilizza dei cocotaxi al prezzo di 10 euro, ma noi, sia per i soldi, che per il piacere di camminare (cosa sconosciuta da queste parti) iniziamo il cammino.

imageimageimageimageimageimageimage
Dobbiamo ammettere che essendo partiti ad un’ora non proprio temprana (8.30) siamo arrivati alla meta prestabilita per le 11. Quello che ci attende è il trash totale: dove doveva esserci un’oasi nel deserto, è stata costruita una piscina in cui i clienti sdraiati come trichechi trangugiano birra!

image
Moralmente a pezzi e con il sole che inizia a cuocerci ritorniamo sani e salvi per le 13, ma se qualcuno volesse farlo consigliamo almeno 2/3 litri di acqua e di partire verso le 5 per camminare sfruttando il fresco mattutino.

imageimage
Il resto della giornata lo utilizziamo per riposarci e l’indomani ritorniamo a piedi verso Villavieja. Cammino fattibile di 4 km in cui incontriamo moltissimi cavalli liberi!!!

imageimageimageimage

image

imageimageimage

image

Il viaggio prosegue verso la città bianca di Popayan!

Neiva/Deserto Tatacoa -Caldo oltre i 40 gradiultima modifica: 2017-02-08T15:11:47+00:00da lorenzelis
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Neiva/Deserto Tatacoa -Caldo oltre i 40 gradi

  1. Qui Gene.
    oltre che di leggervi, avrei bisogno anche di scrivervi.
    ma penso che abbiate un numero di telefono diverso adesso. e i miei messaggi non vi arrivano.
    devo contattarvi.
    mandatemi un messaggio o scrivetemi via mail.
    Dopodiché vi dirò. Cose belle comunque.
    Vi abbraccio molto.
    Girandovi non mi vedreste, ma io vi sto seguendo.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *